Crea sito

Faba, il raccontastorie

print
Faba, il cantastorie

Con Cecilia passiamo ore a leggere libri.
Storia dopo storia in questi cinque anni ormai abbiamo creato un nostro rituale della lettura fatto di piccoli gesti, coccole, tante domande e nuove scoperte.
Tutto idilliaco. Non fosse che ogni tanto il suo «Mamma, papà mi leggete un libro?» si scontra con le esigenze organizzative della famiglia. Cosa fare in questi casi?


D
AL MANGIADISCHI ANNI ’80 ALL’AUDIOLIBRO

Una valida alternativa alla troppo facile soluzione tv o tablet è il raccontastorie Faba, progettato dall’azienda italiana Maikii.
L’idea è nata pensando al mangiadischi anni ’80 e a quel tipo di fruizione, con l’intento di avvicinare i più piccoli all’esperienza dell’audiolibro.

Ma come funziona Faba? Il dispositivo è composto da una cassa audio Bluetooth disponibile nelle varianti blu o bianco e da tanti personaggi sonori 3D da collezionare. Ognuno di essi riproduce contenuti differenti della durata dai 20 ai 60 minuti: fiabe, canzoncine, filastrocche, storie.

Per attivare il dispositivo non è necessario alcun settaggio e sono sufficienti pochi, semplici passaggi:

  1. Si tiene premuto qualche istante il tasto rosso di accensione sulla cassa fino a quando non si illumina il led
  2. Si posiziona il personaggio sonoro nell’area predisposta e in automatico parte la riproduzione del contenuto

Curiosi? Sul sito di Faba potete scoprirne passo passo il funzionamento.

Come sottolinea l’azienda:

La storia inizia con quella che sembra una magia ma è in realtà “tecnologia di contatto” (NFC), una novità in questa tipologia di prodotti. Non serve quindi né wi-fi né internet e funziona con batterie ricaricabili della durata fino a 8 ore

Per ricaricare il dispositivo basta collegarlo al PC con il cavo USB contenuto nella confezione. E se si dimentica Faba acceso? Nessun problema. Dopo 10 minuti di inattività si spegne da solo.
Gli altri pulsanti presenti sulla cassa audio permettono di regolare il volume e di scorrere avanti/indietro i contenuti.

L’immediatezza nell’utilizzo di Faba lo rende adatto ad essere gestito in autonomia già dai 3 anni di età ma alcuni contenuti sono pensati anche per la fascia 0-3.

Cecilia lo ha solo da qualche settimana e in vacanza è diventato il suo compagno di viaggio, visto che l’ha usato sia per ascoltare i personaggi, sia come cassa Bluetooth per riprodurre la sua playlist salvata sul device del papà.

 

LA SICUREZZA E I CONTENUTI EDUCATIVI

Un altro aspetto interessante del prodotto è legato alla sicurezza. Faba è realizzato in materiali atossici, non utilizza la controversa tecnologia wi-fi e ha un volume limitato a 85 decibel per proteggere l’udito dei bambini.

Il dispositivo è maneggevole, facile da lavare (ma non impermeabile) e resistente (ma non indistruttibile). Un consiglio? Vista la fascia di età cui è indirizzato è utile acquistare a parte il guscio protettivo in silicone antiscivolo e se si preferisce un ascolto individuale si possono abbinare come accessori anche le cuffie colorate, con taglia ridotta e limitazione del suono.

La stessa attenzione per i materiali si ritrova anche nei personaggi sonori 3D, con contenuti educativi differenziati per fascia di età, per tipologia e con un paio di proposte anche in lingua inglese.
In ogni starter-set si trova Ele l’elefante, che riproduce 15 canzoni amate dai bambini ma i personaggi di Faba sono in continua espansione e per ognuno di essi nell’area e-commerce di myfaba.com si possono ascoltare dei brevi estratti. Tra gli altri ci sono Cappuccetto Rosso, Il gatto con gli stivali e le storie di Topo Tip e Tea, i successi editoriali di Dami editore e di Giunti.

Ciao, Topo Tip! Il mondo secondo Tea Back to school for kids vol. 1

All’acquisto di un nuovo personaggio è necessario sbloccarlo al primo ascolto tramite la desktop App MyFaba. Nulla di difficoltoso. Ed è questo l’unico step in cui serve la presenza di un adulto.

 

LE STORIE DI GERONIMO STILTON

Il segreto della famiglia Tenebrax

L’ultimissima novità è rappresentata dai due personaggi di Geronimo Stilton, una collaborazione nata con Edizioni Piemme. Le storie proposte sono “Quattro topi nella giungla nera” e “Il segreto della famiglia Tenebrax” (età consigliata dai 5 anni).

Noi – ovvero io e Cecilia, perché chi ha mai detto che Faba non può essere usato anche dai “grandi”? – ci siamo buttate a capofitto nell’ascolto del primo titolo del topo-editore. Tra rumori ambientali e di fondo, voci, musiche la sensazione è quella di un ascolto immersivo che libera l’immaginazione, incoraggia l’attenzione uditiva e allenta il sovraccarico di stimoli visivi cui oggi i bambini sono sovraesposti.


Età consigliata
: dai 3 ai 7 anni
Prezzo al pubblico: 59.90 euro (starter-set)

Si ringrazia Maikii per la copia saggio del prodotto

Marika Frontino

Author: Marika Frontino

Giornalista, autrice del libro "Professione: inviate di guerra", è stata capo redattrice della rivista ".eco, l'educazione sostenibile". È laureata in Scienze della comunicazione e specializzata in Comunicazione multimediale e di massa con una tesi in Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico.

Share This Post On
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook