Crea sito

Sette rose per Rachel: una lettura per l’estate

print
Sette rose per Rachel

Fantasy, rosa e un pizzico di avventura sono le anime di Sette rose per Rachel, pubblicato da Sinnos, un bel romanzo di formazione adatto a un target adolescenziale.

Protagonista del racconto è Elena, una quasi diciottenne benestante di Ginevra. Il suo non è un carattere facile: è viziata, non particolarmente socievole e arrabbiata con il mondo. Solo Arthur, il suo fidanzato dj, sembra capirla.

La vita di Elena scorre senza difficoltà, a parte il risultato non buono delle ultime performance scolastiche. Il suo unico pensiero? Organizzare a Nizza con le amiche e Arthur una festa di compleanno indimenticabile.

Immaginate quale può essere la reazione di Elena quando sua madre la costringe ad accompagnarla in Italia per sbrigare alcune faccende di famiglia. Sua nonna Rachel è morta da poco ed è necessario svuotare la casa in cui abitava e firmare il contratto di demolizione per poi ricostruirla. E così, all’improvviso, da un giorno all’altro Elena si ritrova su un treno regionale vecchio e sporco. Luogo di destinazione? Cigliano, Piemonte, piena pianura padana: terra di risaie e di zanzare.

Il soggiorno a Cigliano si protrae più del previsto e per Elena l’inattesa partenza da Ginevra si trasforma in una profonda occasione di crescita verso l’autonomia e l’indipendenza. In nove, caldissimi giorni d’estate ritrova Matteo, un amico d’infanzia, e inizia la ricerca sul passato di nonna Rachel, la cui vecchia casa non è così vuota come sembra. Forse le dicerie di alcuni abitanti del paese che la vogliono abitata da fantasmi non sono così sbagliate…

La scrittura di Marie-Christophe Ruata-Arn è agile e immediata. A suo favore c’è la scelta di temi estremamente vicini al pubblico di riferimento: amore, musica, conflitto generazionale tra madre e figlia, amicizia. Inoltre l’abbondante ricorso ai dialoghi, nel quale è facile ritrovare la formazione da sceneggiatrice dell’autrice (che è anche architetto, insegnante e musicista), movimenta il flusso della narrazione e avvicina emotivamente le giovani lettrici e i lettori ai personaggi del racconto.

Sette rose per Rachel è una lettura perfetta per l’estate.

 

Marie-Christophe Ruata-Arn
Sette rose per Rachel
Sinnos, 2019
pp. 223, 13 euro

Marika Frontino

Author: Marika Frontino

Giornalista, autrice del libro "Professione: inviate di guerra", è stata capo redattrice della rivista ".eco, l'educazione sostenibile". È laureata in Scienze della comunicazione e specializzata in Comunicazione multimediale e di massa con una tesi in Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico.

Share This Post On
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook