700 anni di studi su Dante Alighieri

Stampa
700 anni di studi su Dante AlighieriSono passati 700 anni (699 per l’esattezza) da quando Dante Alighieri è morto a Ravenna. Nonostante siano passati sette secoli e il mondo sia completamente diverso, il sommo poeta non smette di affascinare. L’originalità della sua opera attira non solo studiosi ma anche semplici lettori che scoprono quanto un poeta del Trecento possa essere sempre attuale.

Gli studi danteschi coinvolgono studiosi e appassionati di tutto il mondo e con il volume “Dante”, Roberto Rea e Justin Steinberg fanno il punto sulla dantistica mondiale. Ma il libro non è prettamente indirizzato agli addetti ai lavori, tutt’altro. Il suo pregio sta proprio nel riuscire a fare una sintesi degli studi danteschi, individuandone i punti cruciali e rendendoli fruibili a un ampio pubblico di lettori non specialisti.

Il volume è composto da 18 saggi trattati da diversi autori fra i massimi specialistici nell’ambito della filologia e critica dantesca. Il Convivio, le Rime, la Vita Nuova, le Epistole, la Monarchia, senza dimenticare ovviamente la Commedia…Vengono passati in rassegna le principali ricerche e le tesi più recenti sulle principali opere di Dante seguendo diversi approcci. Ma non solo. La seconda parte del libro affronta le principali questioni che non possono essere trascurate se si vuole conoscere la figura di Dante. L’esilio, la politica, l’uso del volgare, la tradizione liturgica, lirica e classica.

In conclusione un lavoro completo, una mappa essenziale per addentrarsi nella selva oscura del mondo letterario di Dante Alighieri e uscire a riveder le stelle.

Roberto Rea insegna Filologia italiana e Filologia dantesca all’Università di Roma Tor Vergata. È autore di numerosi saggi sulla Vita nuova e sulla Commedia, e curatore delle edizioni delle Rime di Guido Cavalcanti.
Justin Steinberg insegna Letteratura italiana all’Università di Chicago ed è direttore della rivista “Dante Studies”. Tra i suoi studi: Dante e i confini del diritto e Dante il suo pubblico. Copisti, scrittori e lettori nell’Italia comunale.

R. Rea – J. Steinberg, Dante
Carocci, 2020
pp. 409, euro 33

Pubblicato da Romina Anardo

Giornalista, storica e mamma con la passione della politica internazionale

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Instagram