L’antica Roma: storia, protagonisti e fonti

Stampa
Rileggere la storia dell’antica Roma al di fuori delle aule scolastiche riserva delle belle sorprese. Una volta tralasciate le date da imparare a memoria, il noioso elenco delle battaglie, gli antichi Romani si rivelano un popolo molto interessante sotto molti profili. Non solo bravi ingegneri e superbi strateghi ma anche fini intellettuali, abilissimi politici, grandi innovatori… Ma da dove partire per riscoprire questo popolo così affascinante che non ha mai smesso di influenzare le vicende europee e non solo? In questo post proponiamo quattro titoli, due più generali e due molto specifici, tutti editi dalla casa editrice Carocci.

La storia

Iniziamo con Roma repubblicana. Una storia in quaranta vite. Un libro particolare, particolarmente adatto per chi si annoia a leggere i classici manuali di storia.
Il volume, scritto da Federico Santangelo, professore Storia antica alla Newcastle University, racconta le vicende di Roma attraverso le vicende biografiche di quaranta persone di grande rilievo. Da Lucrezia, dalle cui vicende nacque il nuovo regime repubblicano, a Livia, moglie di Ottaviano che “sembra riassumere in sé i temi più significativi del trapasso da un regime repubblicano a un assetto monarchico”.
Il libro abbraccia quindi quasi 500 anni di storia, analizzati attraverso i personaggi del tempo. Personaggi che però sono legati l’uno all’altro dai temi sempre presenti nella storia di Roma: Il controllo sulla terra, la violenza politica, il ruolo del Senato, il confronto con la cultura greca, la competizione delle cariche pubbliche.
Un ottimo volume per iniziare a indagare non solo le vicende di Roma antica ma soprattutto i suoi protagonisti.

Parlando di storia romana non si può tralasciare uno dei suoi più grandi storici: Polibio. John Thornton, professore di Storia romana all’Università della Sapienza, ci presenta un profilo di Polibio analizzato sotto la luce politica oltre che storica. Storiografia e politica infatti a Roma erano fortemente intrecciati e Polibio non fa eccezione. Ma l’autore va oltre indagando gli obiettivi concreti perseguiti dallo storico attraverso le sue opere.
Il libro è diviso in tre parti: la prima è una biografia politica di Polibio. La seconda parte invece tratta direttamente le sue opere, sempre con un occhio attento sulle sue vicende politiche. Infine l’ultima sezione racconta le vicende delle opere dello storico romano, da Hegel fino ai nostri giorni.
Un volume interessante per addentrarsi in un periodo specifico della storia Roma rileggendo la vita e le opere di uno dei suoi più importanti intellettuali.

Le fonti

Passiamo a dei libri più specifici ma non per questo meno interessanti: Manuale di epigrafia latina. Vi starete chiedendo: ma perché dovrei leggere un libro come questo, chiaramente indirizzato agli addetti ai lavori? Perché entrare per un momento nel mondo delle fonti primarie è un’esperienza unica. Sicuramente dopo aver letto il libro non sarete degli esperti lettori epigrafici ma quando, passeggiando per Roma, incontrerete un’epigrafe capirete l’importanza di quella semplice iscrizione, e comprenderete il lavoro che c’è dietro alle pagine dei libri di storia.
Il manuale richiede sicuramente una lettura attenta ma è comunque molto agile da leggere e all’interno si trovano molti esempi epigrafici che aiuteranno il lettore a orientarsi.

Una volta compreso come leggere un’epigrafe si può passare al volume Epigrafia e storia di Roma che analizza il mondo romano attraverso la comunicazione ufficiale dell’impero. I discendenti di Romolo infatti hanno lasciato moltissime tracce documentarie sull’organizzazione della loro società. Moltissime di queste tracce sono rappresentate dalle epigrafi che venivano incise su edifici e monumenti pubblici, lungo le vie della città.
Le epigrafi rappresentavano il mezzo principale per diffondere informazioni di qualsiasi tipo e per costruire e veicolare la propria identità di popolo. Studiare le epigrafi vuol dire quindi ripercorrere tutta la storia di Roma vista attraverso gli occhi di un cittadino romano.
Il libro, scritto dalla professoressa di Storia romana ed Epigrafia latina Silvia Giorcelli Bersani, mette in risalto l’eccezionale potenzialità documentaria dell’epigrafia latina portando alla luce i principali snodi tematici della storia di Roma. Cittadinanza, storiografia, aristocrazia al potere, donne e religione… questi i temi approfonditi attraverso l’analisi di epigrafe specifiche.

F. SANTANGELO, ROMA REPUBBLICANA
Carocci, 2019
pp. 439, euro 38

J. THORNTON, POLIBIO. IL POLITICO E LO STORICO
Carocci, 2020
pp. 425, euro 35

A. BUONOPANE, MANUALE DI EPIGRAFIA LATINA
Carocci, 2020
pp. 346, euro 38

S. GIORCELLI BERSANI, EPIGRAFIA E STORIA ROMANA
Carocci, 2019
pp. 318, euro 26

Pubblicato da Romina Anardo

Giornalista, storica e mamma con la passione della politica internazionale

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Instagram