Crea sito

Estate con… Terre di mezzo

print
Per molti genitori il lockdown e la chiusura delle scuole sono state una sfida per riuscire a intrattenere a casa i più piccoli.

In poche settimane molti di noi si sono trasformati da un giorno all’altro in esperti in attività creative e manuali, spesso realizzate con materiali di recupero (visto che ci si doveva arrangiare con quello che si aveva in casa). Acquari nati da scatole di cartone. Strumenti musicali costruiti con cannucce, secchi e portauova. Percorsi a ostacoli ideati tra una stanza e l’altra per non privare i più piccoli di un minimo di attività motoria. Boom di orti in balcone, in terrazza e in giardino, come testimoniato ad aprile da un monitoraggio della Coldiretti.

E così, alla fine, per molti le settimane di chiusura forzata sono diventate un’occasione per trascorrere del tempo con i più piccoli e riscoprire il divertimento del “fare” insieme.

Se ancora oggi siete alla ricerca di manuali con attività creative a misura di mani adulte e bambine, i libri di Terre di mezzo che trovate in questa recensione sono una fonte di idee. Fanno tutti parte della collana Ecofficine, pensata come «un mondo di proposte per vivere il contatto con la natura e il tempo libero sperimentando, costruendo, autoproducendo».
Tre pubblicazioni utili per stimolare e liberare la fantasia, la creatività, la manualità dei più grandi e dei più piccoli.

 

Il semino dove lo metto?

Il semino dove lo metto?Complici la voglia di trascorrere giornate all’aperto, di allentare lo stress o semplicemente di autoprodurre, già da qualche anno l’interesse per gli orti domestici è aumentato. Con un po’ di pazienza, con i semi e le piante giuste anche un balcone, un giardino o un semplice davanzale possono trasformarsi nel luogo adatto per un orto in casa. Una bella attività da condividere con i più piccoli, foriera di tanti benefici.

Il semino dove lo metto? di Aurore Petit e Thierry Heuninck è un agile manuale per avvicinare i più piccoli alla coltivazione. Volete mettere la soddisfazione di veder germogliare in un vaso i semi di basilico piantati con le proprie mani? Niente a che fare con quello che si trova confezionato nei supermercati!

Seguendo le indicazioni del libro i bambini impareranno che con la giusta esposizione alla luce, terra, acqua e alcuni attrezzi del mestiere le loro piantine cresceranno fino ad essere pronte per la raccolta. Giorno dopo giorno le vedranno cambiare forma, colore e dimensione.
Certo, come ricordano i due autori, per ottenere buoni risultati è importante qualche regola da tenere sempre a mente ma è altrettanto fondamentale ricordarsi che un buon coltivatore – così come un buon consumatore – conosce e rispetta il ciclo delle stagioni e sa osservare.

Chiudono il libro un glossario e dieci capitoli tematici che approfondiscono in modo semplice ma completo la coltivazione di altrettanti prodotti della terra. Ravanelli, pomodori, lamponi, fragole, lavanda… pronti a scoprire la magia dell’orto?

Thierry Heuninck (testo) e Aurore Petit (illustrazioni)
Il semino dove lo metto? Manuale per piccoli contadini

Terre di mezzo, 2019
pp. 96, 14 euro

CONCERTO PER CARABATTOLE

Concerto per carabattoleIn Concerto per carabattole Norma Jean Haynes, esperta di musica folk, aggiorna e integra la versione originale di Making music, libro di Ann Sayre Wiseman e John Langstaff pubblicato nel 2003.
Il risultato è una nuova edizione che non perde di vista il motto di Wiseman e Langstaff, ormai scomparsi da diversi anni: la musica è abbastanza grande da includere tutti, ciò che serve è semplicemente la voglia di ascoltare.

Il libro sprona a “drizzare le orecchie” per divertirci a scoprire i suoni che ci circondano. Possiamo esplorare le possibilità sonore della nostra voce, giocando a riprodurre suoni di oggetti della quotidianità o versi di animali. Possiamo ascoltare la musica del nostro corpo, con ogni probabilità il primo strumento usato dall’uomo (le pulsazioni del cuore, i battiti prodotti dall’incontro dei palmi delle nostre mani). Possiamo stupirci nello scoprire quanti oggetti insospettabili presenti nelle nostre case sono in grado di emettere suoni se percossi, stropicciati, strappati, strofinati, aperti e richiusi.

Come sottolinea Ann Sayre Wiseman, artista e arteterapeuta, «costruire strumenti musicali con materiali improvvisati è un modo straordinario per incoraggiare il pensiero creativo» e in Concerto per carabattole gli spunti sono davvero tanti. Avete mai provato a suonare un vecchio paio di guanti dove avete applicato un bottone su ogni punta delle dita? O a realizzare uno shaker inserendo quattro o cinque graffette o un campanellino in un palloncino prima di gonfiarlo? Il libro asseconda e stimola il naturale senso del ritmo dei bambini, coinvolgendoli in prima persona attraverso il gioco e il divertimento.
Scrive Haynes nella prefazione:

Nel XXI secolo viviamo in un costante paesaggio sonoro, ed è facile dare per scontati i suoni, dimenticandoci del nostro diritto di partecipare. In “Concerto per carabattole” l’ascolto creativo è la via d’accesso alla partecipazione creativa: ci si ferma, si ascolta e poi si dà il proprio contributo all’orchestra del mondo.


Norma Jean Haynes, Ann Sayre Wiseman e John Langstaff
Concerto per carabattole.
Crea I tuoi strumenti e gioca con la musica
Terre di mezzo, 2020
pp. 144, 14 euro

 

AVVENTURE NEL GIARDINO DELLE IDEE


Avventure nel giardino delle ideeImmaginazione, creazione e grafica sono le parole chiave di Avventure nel giardino delle idee, libro scritto a quattro mani da Julia Abalde e Clara Sáez, illustratrici e insegnanti di educazione artistica, in arte Pin Tam Pon. Un manuale ricco di attività, racconti e giochi per stimolare la fantasia dei più piccoli, per afferrare, ascoltare, coltivare e far crescere tante idee.

Quanti luoghi, oggetti e personaggi, ad esempio, possono nascondersi dietro a dei semplici quadrati? Basta tracciare qualche riga con delle  matite colorate per vederli trasformare in aquiloni, castelli, valige, buffi robottini. E chi l’ha detto che per costruire una casa servano pietre o cemento? Con carta, forbici e colla se ne possono creare di ogni forma e dimensione, anche a più piani. Il tocco finale? Tanti pennarelli e pastelli per decorare e arredare ogni stanza come più ci piace.

Attraverso 15 progetti che combinano disegno, lettura e manipolazione di materiali semplici Julia Abalde e Clara Sáez stimolano l’immaginazione dei più piccoli, con l’obiettivo di incentivarne lo sviluppo dell’autonomia, la capacità di concentrazione e la creatività.

Pin Tam Pon
Avventure nel giardino delle idee. Manuale di fantasia applicata

Terre di mezzo, 2019
pp. 80, 12.90 euro

Marika Frontino

Author: Marika Frontino

Giornalista, autrice del libro "Professione: inviate di guerra", è stata capo redattrice della rivista ".eco, l'educazione sostenibile". È laureata in Scienze della comunicazione e specializzata in Comunicazione multimediale e di massa con una tesi in Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico.

Share This Post On
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook