Crea sito

“Chi è il più forte?”: il gioco ispirato ai libri di Mario Ramos

print
Chi è il più forte?

Siete tra gli appassionati del vanitoso, egocentrico e prepotente lupo protagonista dei libri di Mario Ramos?

Chi è il più forte? di Babalibri è il gioco che fa per voi e non pensiate che si tratti di un memory tradizionale. Certamente una buona dose di memoria serve ma non è tutto. La fortuna e il tempo in questo caso sono variabili che possono fare la differenza.

Biancaneve, i tre porcellini e altri personaggi delle fiabe si sono persi nel bosco. Tocca ai giocatori ricomporre le coppie delle carte-gettone che li rappresentano, scoprendole sul tabellone.

Lo scopo? Salvarli dalle grinfie del lupo per dimostrargli che non è così forte come (lui) crede!

Gira la ruota

Pronti per cominciare? Non resta che allestire le carte-gettone e le tessere-lupo sul tabellone. Predisposto il gioco prima di ogni mossa il giocatore deve girare la ruota contenuta nella scatola e seguire le indicazioni della sezione in cui si ritrova.
Gli può capitare di dover voltare 1, 2 o 3 carte-gettone, avendo così più probabilità di scovare una coppia o uno dei nove gettoni speciali forieri di imprevisti.

Non solo. Può incorrere nella sezione “Lupo”, la più pericolosa. Ogni volta che finisce qui il giocatore deve girare sul tabellone una tessera-lupo. Ce ne sono sei da scoprire, seguendo l’ordine crescente, e ogni volta che se ne gira una il lupo diventa più forte e un po’ meno distante dalle sue prede. Sta dormendo, si è alzato, ha fatto una doccia e…

Ma la ruota riserva altre possibilità. Ci sono anche le caselle “Lupo bruciacchiato” e “La fata” a movimentare il gioco.

Obiettivo cooperazione

Chi è il più forte?Chi è il più forte? è adatto dai 4 anni di età e permette di giocare da 1 a 6 giocatori, con la possibilità di modulare la difficoltà inserendo sul tabellone più o meno carte-gettone.

La durata di una partita è breve, caratteristica che lo rende un’ottima alternativa per trascorrere del tempo insieme, anche quando non se ne ha molto a disposizione.

Inoltre c’è da segnalare la natura non competitiva del gioco. I giocatori non sono l’uno contro l’altro ma cooperano per far uscire tutti i personaggi dal bosco. Un aspetto educativo da non porre in secondo piano.

Un consiglio? Chi è il più forte? non è adatto a chi soffre il solletico. Il perché lo scoprirete solo… giocando.

 

Chi è il più forte?
Un gioco dal mondo di Mario Ramos
Babalibri, 23.90 euro

Marika Frontino

Author: Marika Frontino

Giornalista, autrice del libro "Professione: inviate di guerra", è stata capo redattrice della rivista ".eco, l'educazione sostenibile". È laureata in Scienze della comunicazione e specializzata in Comunicazione multimediale e di massa con una tesi in Teorie e tecniche del linguaggio giornalistico.

Share This Post On
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook